iscrizionenewslettergif
Esteri

Ostaggio italiano ucciso dai terroristi in Nigeria

Di Redazione10 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nel riquadro Silvano Trevisan, ucciso in Nigeria

Nel riquadro Silvano Trevisan, ucciso in Nigeria

ROMA — Un barbaro assassinio. Così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha commentato l’uccisione di Silvano Trevisan, sequestrato il mese scorso da un gruppo terroristico in Nigeria.

Il ministero degli Esteri italiano ha confermato l’esecuzione. “E’ fondata la notizia dell’uccisione dell’ostaggio italiano in Nigeria. Con lui uccisi anche gli altri sei prigionieri rapiti il 17 febbraio scorso. E’ un atroce atto di terrorismo” ha fatto sapere la Farnesina.

“Il Governo italiano esprime la più ferma condanna. L’omicidio non può trovare alcuna spiegazione, se non quella di una violenza barbara e cieca. Ci impegneremo fino in fondo per catturare gli assassini”, si legge in una nota del premier Mario Monti.

“Ho appreso con costernazione, dopo ore di ansietà, la dolorosa notizia del barbaro assassinio del connazionale Silvano Trevisan, dopo un lungo sequestro mentre onorava la migliore tradizione del lavoro italiano all’estero” ha detto Napolitano, in un messaggio inviato alla famiglia di Silvano Trevisan.

Nell’esprimere “alla famiglia, in questo momento di grande sofferenza, il cordoglio dell’intera nazione e i miei personali sentimenti di solidarietà, mi unisco – scrive ancora Napolitano – alla ferma condanna di tutti i paesi colpiti dall’efferato delitto contro ostaggi inermi per riaffermare l’impegno della comunità internazionale nell’assicurare alla giustizia i responsabili, contrastare la minaccia terroristica e garantire la sicurezza del lavoro e delle persone in un’area cruciale per la pace”.

Nel frattempo la Farnesina precisa che non c’è stato “alcun intervento militare volto a liberare gli ostaggi è mai stato tentato da parte dei Governi interessati, per i quali l’incolumità dei loro cittadini tenuti sotto sequestro è sempre stata la priorità assoluta”.

I terroristi di Ansaru ieri avevano detto di aver ucciso gli ostaggi come risposta ai tentativo di blitz fatti dalle forze speciali britanniche e nigeriane. Tentativi che, secondo la Farnesina non ci sono mai stati.

Paura in volo: Boeing Lufthansa atterra alle Azzorre

Un Boeing 747 Lufthansa PONTA DELGADA, Isole Azzorre -- Sono stati minuti di autentico terrore quelli vissuti dai passeggeri ...

Manovre Usa: Corea del Nord minaccia la guerra

Altissima tensione fra Corea del Nord e Corea del Sud SEUL, Corea del Sud -- Sul filo del rasoio. E' altissima la tensione fra la ...