iscrizionenewslettergif
Valseriana

Colti in fallo, ladri reagiscono lanciando piatti

Di Alessandra Raimondi6 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

ALBINO — Un vero e proprio scontro a stoviglie in faccia. Così il proprietario di un appartamento ha cercato di sventare il furto ad un bar che stava sotto casa, finendo per essere colpito dai lanci di piatti, posate e bicchieri del ladro.

E’ accaduto lunedì notte a Fiobbio di Albino. Daniel Cugini, 50enne, si è accorto che i ladri sono entrati a far visita al bar Liberty che si trova sotto il suo appartamento.

Erano le tre del mattino, l’antifurto si è messo a suonare e così l’uomo non si è perso d’animo, anzi. E’ uscito sul balcone insieme al figlio 26enne e ha cominciato a lanciare vettovaglie di ogni genere ai tre ladri lì sotto per farli fuggire.

Questi, del tutto indifferenti, dopo aver sfondato la vetrina del bar a mazzate, con l’aiuto di una cesoia hanno divelto il cambiamonete dalla catena di sicurezza e lo hanno caricato su una Fiat Punto Bordeaux.

Di fronte al tentativo di Cugini di fermarli, i malviventi hanno risposto con un ulteriore lancio di posate e bicchieri che hanno ferito al viso e alle braccia il 50enne. I ladri sono poi scappati con il cambiamonete, facendo perdere le loro tracce.

Per le indagini sono intervenuti i Carbinieri. Il danno stimato, tra rapina e danni alle vetrine, è di circa tremila euro

Incendio sopra Alzano: intervengono gli elicotteri

L'intervento degli elicotteri ALZANO LOMBARDO -- Un grave incendio è scoppiato ieri intorno alle 13 sul monte Colletto ...

Perde l’orientamento: paura per uno scialpinista scomparso

Scialpinismo CLUSONE -- Aveva perso l'orientamento, ma per fortuna alla fine è tornato a valle senza ...