iscrizionenewslettergif
Politica

La procura smentisce: Scilipoti e Razzi non indagati

Di Redazione5 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I senatori Razzi e Scilipoti

I senatori Razzi e Scilipoti

updated ROMA — Contrariamente alle notizie diffuse questo pomeriggio dalle agenzie di stampa, non sono indagati i senatori Antonio Razzi e Domenico Scilipoti. La Procura di Roma smentisce l’iscrizione nel registro degli indagati nell’ambito degli accertamenti avviati sul cosiddetto “cambio di casacca” in parlamento, avvenuto nel dicembre del 2010.

Altre fonti giudiziarie, riportate dalla agenzie questo pomeriggio, avevano invece affermato erroneamente che i due deputati erano indagati. “Ma quando mai?!! Io soldi? La verità è che la gente evidentemente è invidiosa, quando uno entra in politica. Io non ho ricevuto niente, non so di cosa possa essere accusato. Andrò a parlare. E mi consulterò con un avvocato, perché farò anche denunce per diffamazione…” ha detto il senatore del Pdl Antonio Razzi, al microfono di Radio Radicale a commento della sua presunta icrizione nel registro degli indagati della Procura di Roma. “Io – dice – non ho preso niente. Lo posso giurare. Il Signore sta in cielo, vede e provvede”.

Grillo chiude al governo tecnico. No anche a Monti

Beppe Grillo ROMA -- Addio governo tecnico e niente da fare nemmeno per la prosecuzione, peraltro difficile, ...

Giunta Regione: Mantovani vicepresidente. A CL due posti

Il nuovo vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani BERGAMO -- Spuntano i primi nomi della nuova giunta regionale di Roberto Maroni. Le trattative ...