iscrizionenewslettergif
Italia

Esplode residuato bellico: tre ragazzi feriti

Di Redazione4 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza

L’ambulanza

TORINO — Due ragazzi sono stati ricoverati in gravi condizioni in ospedale in seguito all’esplosione di un residuato bellico avvenuta sabato a Novalesa, in provincia di Torino.

I due rischiano ancora la vista, anche se gli interventi all’ospedale Oftalmico di Torino sono tecnicamente riusciti. Uno di loro, sedicenne, aveva una quindicina di schegge in entrambi gli occhi. E’ stato trattenuto perché dovrà essere sottoposto a ulteriori operazioni.

Il suo coetaneo, che ha subito anche l’amputazione della mano destra, è stato trasferito nuovamente al Cto. Anche per lui sarà necessario un nuovo intervento, da programmare nei prossimi giorni.

Sciolta invece la prognosi per un terzo ragazzo, maggiorenne, operato per la rimozione di una scheggia in un occhio e che è stato riportato alle Molinette.

Getta il figlio in un cassonetto: arrestata 25enne

Getta il figlio in un cassonetto: arrestata 25enne ROMA -- Ha gettato il figlio in un cassonetto dopo averlo partorito. Il neonato, poi ...

Sedicenne muore durante partita di calcetto

Sedicenne muore durante partita di calcetto NAPOLI -- Tragedia durante una partita di calcetto a Pompei, in provincia di Napoli. Un ...