iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Allo studio videogiochi che “fanno bene”

Di Redazione4 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I videogiochi

I videogiochi

Sfruttare la passione per i videogiochi “a fin di bene”. E’ l’obiettivo dello studio messo in atto da un gruppo di ricercatori americano.

Il team ha unito progettisti di giochi e neuroscienziati per creare giochi capaci di suscitare comportamenti positivi, come la riduzione dell’ansia, l’aumento dell’attenzione e le interazioni sociali positive.

Secondo i dati relativi ai soli Stati Uniti d’America, nel 2009 ogni bambino ha giocato in media 1 ora e 13 minuti al giorno. Ma da considerare che appena il 18 per cento dei giocatori sono minorenni e circa il 30 per cento hanno piu di 50 anni.

Gravidanza: acido folico contro l’autismo

Una donna in gravidanza L'assunzione di acido folico prima e durante durante la gravidanza riduce il rischio di autismo ...

La gravidanza modifica il piede della mamma

La gravidanza modifica il piede della mamma La gravidanza modifica in maniera permanente la taglia e la forma del piede della donna. ...