iscrizionenewslettergif
Italia

Trentasettenne muore mentre gioca a calcetto

Di Redazione1 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza

L’ambulanza

LUCCA — Un uomo di 37 anni è morto ieri sera in un centro sportivo mentre giocava a calcetto, a causa di un malore.

La vittima era originaria di Pietrasanta, in provincia di Lucca. La disgrazia è avvenuta al centro sportivo “La Pergolaia” di Forte dei Marmi.

L’uomo, Fernando Campioni, stava giocando con gli amici quando all’improvviso si è sentito male e si è accasciato.

Subito soccorso anche dai sanitari del 118 e rianimato, l’uomo è deceduto mentre con l’ambulanza veniva trasportato all’ospedale.

Frate si taglia i genitali per non cadere in tentazione

Frate si evira per non cadere in tentazione FROSINONE -- E' ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Sora il frate che ieri si ...

Assoldò la vicina per uccidere il marito: condannate

La polizia AREZZO -- E' stata condannata a 10 anni di reclusione la donna di Arezzo che ...