iscrizionenewslettergif
Bassa

Soccorre il fratello nell’incendio e le rubano il portafogli

Di Alessandra Raimondi1 marzo 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I pompieri

I pompieri

TREVIGLIO — Oltre al danno la beffa. Stava aiutando il fratello a sfuggire all’incendio che si era sviluppato in casa e qualcuno le ha rubato il portafogli che aveva lasciato in auto.

Tutto è accaduto mercoledì sera intorno alle alle 19,30 in una villetta di Treviglio. A causa di un corto circuito, la taverna studio dell’abitazione in via dei Salici ha preso fuoco.

In casa c’erano un anziano di 83anni e il figlio, un insegnante 42enne. Sul posto, per aiutare i due è arrivata anche la sorella, che ha parcheggiato nel cortile antistante l’abitazione.

Ma, ahimé, mentre accompagnava il fratello al pronto soccorso, qualcuno ha pensato bene di rubarle il portafogli rimasto sul cruscotto dell’auto.

I vigili del Fuoco, accorsi sul posto, hanno spento le fiamme e dichiarato inagibile la villetta. La famiglia ha trovato ospitalità da alcuni parenti.

Pontirolo, malore sul trattore: muore contadino

L'ambulanza PONTIROLO -- È morto sul suo trattore, mentre lavorava nei campi di un'azienda di Pontirolo. ...

Ultraleggero precipita in un campo: morto pilota

Un ultraleggero CARAVAGGIO -- Un velivolo ultraleggero è precipitato ieri pomeriggio in un campo di Caravaggio, nella ...