iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi indagato per corruzione. Il Pdl scende in piazza

Di Redazione28 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi

NAPOLI — Il leader del Pdl Silvio Berlusconi è indagato per corruzione e finanziamento illecito ai partiti da parte della Procura di Napoli.

L’indagine riguarda l’erogazione di somme di denaro, quantificate in tre milioni di euro, al senatore Sergio De Gregorio in relazione al suo passaggio al Pdl. Di tale somma un milione sarebbe stato versato all’associazione “Italiani nel mondo” che fa capo al senatore, mentre altri due milioni in nero sarebbero stati depositati su vari conti di De Gregorio.

La Guardia di finanza ha sequestrato una cassetta di sicurezza del leader del Pdl presso un’agenzia del Monte dei Paschi di Siena. Mentre è stata depositata presso il Senato e la Camera la richiesta di autorizzazione a procedere alla perquisizione della cassetta. Chiesta anche l’acquisizione di tabulati telefonici di utenze in uso a Berlusconi e al senatore De Gregorio.

La notizia ha fatto insorgere i pidiellini. “Non sono ancora esauriti i commenti sui giornali dei successi elettorali e già ricomincia l’aggressione della magistratura nei confronti di Silvio Berlusconi” ha commentato il segretario Angelino Alfano. “Annunciamo fin da ora una grande manifestazione di piazza a difesa della sovranità del Pdl e della democrazia italiana”.

Senato: crescono le quotazioni di Enrico Piccinelli

Enrico Piccinelli BERGAMO -- L'esponente laico del Pdl di Bergamo Enrico Piccinelli sarebbe un po' più vicino ...

Frigeni (Pd): verificheremo le promesse di Maroni

Alessandro Frigeni BERGAMO -- "Ambrosoli era un buon candidato, la coalizione era ben impostata sull'idea del patto ...