iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi apre a Bersani: l’Italia non può aspettare

Di Redazione28 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Berlusconi e Bersani

Berlusconi e Bersani

ROMA — In un videomessaggio Silvio Berlusconi apre a Bersani e al Pd la possibilità di un governissimo. “Non si deve partire dalle alleanze ma dalle cose da fare – ha spiegato – Le forze politiche responsabili devono impegnarsi a dipanare la matasse della legislatura”, ha detto il Cavaliere.

Un accordo sul programma e le cose da fare urgentemente. “Solo dopo che dal 15 marzo in poi saranno insediati i gruppi parlamentari ed eletti i presidenti delle Camere, il presidente della Repubblica potrà avviare le consultazioni per la scelta del governo – ha sottolineato Berlusconi – Sono tempi delle istituzioni, ma sono tempi troppo lunghi e per questo vogliamo riformarli”.

“Se un messaggio di stabilità non verrà lanciato prima – ha sottolineato il Cavaliere – rischiamo di pagare un prezzo troppo alto e per questo spetta alle forze politiche nella loro autonomia e responsabilità il compito di cominciare a dipanare la matassa della legislatura non ancora cominciata”.

Fare presto per il bene dell’Italia, è il messaggio di Berlusconi. E anche le priorità che elenca mettono Bersani all’angolo perché diventa difficile per il Pd contestarle: “Riduzione delle spese, riduzione della pressione fiscale, conti in ordine per restare in Europa a testa alta, riforme istituzionali per rendere l’Italia una democrazia moderna”.

Bruni: no alla macroregione di Maroni

Roberto Bruni BERGAMO -- "C'è delusione per la sconfitta di Ambrosoli ma occorre tenere presente che tre ...

Senato: crescono le quotazioni di Enrico Piccinelli

Enrico Piccinelli BERGAMO -- L'esponente laico del Pdl di Bergamo Enrico Piccinelli sarebbe un po' più vicino ...