iscrizionenewslettergif
Valseriana

Scialpinista bergamasco muore sul Monte Pora

Di Alessandra Raimondi27 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il Monte Pora

Il Monte Pora

CASTIONE DELLA PRESOLANA — Stroncato da un infarto. Tragedia ieri pomeriggio sul Monte Pora. Uno scialpinista di 66 anni è morto durante un’escursione nella zona turistica della Valseriana.

A fare la terribile scoperta, intorno alle 17, alcuni sciatori che hanno trovato l’uomo a circa 200 metri dal limite delle piste sulla neve non battuta.

Subito è scattato l’allarme. Il poveretto, residente in Bergamasca, era riverso nella neve e non dava segni di vita. I primi soccorritori giunti sul posto sono stati gli uomini del gruppo Sci Monte Pora, il corpo Volontari Presolana e il Soccorso Alpino.

Stando alle prima ricostruzione, lo scialpinista avrebbe intrapreso la discesa da solo. Impossibile per ora definire con precisione l’ora del decesso. Sul posto per le indagini del caso i carabinieri.

Persi sul Grem: escursionisti salvati dai soccorsi

La Cima Grem CLUSONE -- Sono stati tratti in salvo dagli uomini del soccorso alpino i due escursionisti ...

Tamponamento a Nembro, lunghe code in Valseriana

L'ambulanza NEMBRO -- Tamponamento ieri intorno alle 13.30 sulla provinciale che collega la Valle Seriana a ...