iscrizionenewslettergif
Economia

Confapi Industria: “Sì alla macroregione del Nord”

Di Alessandra Raimondi27 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Paolo Galassi, presidente di Confapi Industria

Paolo Galassi, presidente di Confapi Industria

MILANO — “Con la vittoria di Maroni, al quale inviamo i nostri migliori auguri, le piccole e medie imprese auspicano che venga realizzato al più presto il progetto della macroregione del Nord per dare vita a un grande asse economico e ottenere maggiori vantaggi e benefici per tutto il territorio. Riforme sociali, rilancio dell’economia, consolidamento delle scelte a favore della libertà d’impresa devono, infatti, essere le parole d’ordine per il nuovo governatore della Lombardia e per tutti i neo eletti”. Così Paolo Galassi, presidente di Confapi Industria e della Fondazione per l’impresa e per gli imprenditori Confapi, ha commentato l’esito della tornata elettorale in Lombardia rivolgendosi al neopresidente Roberto Maroni, al quale, lo scorso 18 febbraio, durante un incontro con il consiglio direttivo dell’associazione, ha presentato le priorità delle piccole e medie imprese.

“Per il bene di tutto il tessuto sociale e produttivo – ha spiegato il presidente Galassi – urge uscire al più presto da questa perdurante crisi e per farlo è necessario occuparsi degli aspetti fondamentali per il rilancio del manifatturiero”.

L’associazione esprime inoltre preoccupazione per la maggioranza nazionale non coesa evidenziata dall’esito della tornata elettorale.

“L’urgenza di una vera stagione di riforme richiesta al Pirellone è percepita in maniera altrettanto forte a livello nazionale. Non ridurre la pressione fiscale in questo momento vuol dire non mettere i piccoli imprenditori in condizione di investire nel territorio, impoverendolo” ha concluso Galassi.

I mercati reagiscono male: Borsa in picchiata

Pesante flessione ieri della Borsa di Milano MILANO -- I mercati finanziari reagiscono male alle incertezze sul futuro politico dell'Italia. E così ...

L’editore Urbano Cairo acquista La7

Urbano Cairo MILANO -- L'editore Urbano Cairo ha acquistato la televisione privata La7. Prima del trasferimento della ...