iscrizionenewslettergif
Poesie

“Sera di Liguria” di Vincenzo Cardarelli

Di Redazione26 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lenta e rosata sale su dal mare

la sera di Liguria, perdizione

di cuori amanti e di cose lontane.

Indugiano le coppie nei giardini,

s’accendon le finestre ad una ad una

come tanti teatri.

Sepolto nella bruma il mare odora.

Le chiese sulla riva paion navi

che stanno per salpare.

“I pensionati a Bordighera” di Sergio Solmi

Bordighera-Romana Nei dondoli del caffè lungo la passeggiata, cullano la fenditura segreta, la vena del crollo, ...

“Nella strada” di Pietro Bruno

Nella strada lontanissima lì proprio sotto casa passi quando la scuola è finita. Da dietro i vetri alito sulla memoria e non ...