iscrizionenewslettergif
Italia

Per sfrattarlo lo gettano dal secondo piano

Di Redazione26 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Per sfrattarlo lo gettano dal secondo piano

Per sfrattarlo lo gettano dal secondo piano

ROMA — Incredibile vicenda a Roma. Per sfrattarlo di casa il loro inquilino lo hanno lanciato da una finestra del secondo piano.

Protagonista, suo malgrado, un bengalese che fortunatamente ha riportato solo fratture e contusioni ed è ora ricoverato in ospedale a Roma.

L’episodio è avvenuto la scorsa notte in un appartamento di via delle Rubinie, 97, nel quartiere Centocelle.

In manette sono finite tre persone, tutte italiane, una donna e due uomini.

Secondo le indagini dei carabinieri, il bengalese viveva in subaffitto nell’appartamento insieme ad altri cinque connazionali. Ieri sera la donna, titolare del contratto d’affitto e che aveva subaffittato l’abitazione agli immigrati bengalesi, ha deciso di cacciare dall’appartamento uno dei subaffittuari. Per questo si è presentata sull’uscio di casa insieme ad altri quattro uomini, che hanno aggredito l’immigrato.

Per sfuggire, il bengalese si è chiuso nel bagno. Ma non è bastato. Gli aggressori sono riusciti ad aprire la porta e lo hanno gettato dalla finestra.

Palle di neve contro ambulanza: 6 ragazzini denunciati

Un'ambulanza REGGIO EMILIA -- Lanciavano palle di neve, mescolate con sabbia e ghiaia, contro le auto ...

Litiga e picchia un ottantenne per le elezioni: arrestato

Litiga per le elezioni: arrestato FIRENZE -- Quando si dice "farsi prendere" dalla politica. Un uomo di 53 anni è ...