iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Esteri

Usa, i serbatoi nucleari perdono: allarme scorie radioattive

Di Redazione23 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il sito di stoccaggio delle scorie nucleari di Hanford

Il sito di stoccaggio delle scorie nucleari di Hanford

HANFORD, Usa — E’ allarme radioattività negli Stati Uniti. Da sei vecchi serbatoi di scorie altamente radioattive nel sito nucleare di Hanford, nel centro dello Stato di Washington, sono in corso delle perdite liquide.

Lo ha reso noto il governatore Jay Inslee, che ieri è stato nella capitale e secondo il quale al momento la cosa non pone rischi per la salute.

Nel sito di stoccaggio di Hanford sono conservati milioni di galloni di scorie radioattive nucleari, in serbatoi che hanno da tempo superato i 20 anni d’età massima prevista.

“Ci sono perdite da sei singoli serbatoi al sito di Hanford, non solo una come si era appreso in un primo momento. L’entità delle perdite varia da un serbatoio all’altro” ha detto il governatore.

In un comunicato, Inslee aveva parlato di “perdite liquide tra i 15 e 300 galloni l’anno” da uno dei 177 serbatoi del sito. Secondo fonti di stampa, i rilevamenti compiuti nei pressi dello stesso serbatoio non hanno indicato aumenti preoccupanti del livello di radiazioni.

Orrore in Francia: 3 bimbi sgozzati. Madre arrestata

La polizia francese PARIGI, Francia -- La Francia è stata sconvolta questa mattina da un terribile fatto di ...

Nascar, incidente a Daytona: 33 spettatori feriti (video)

L'incidente nel campionato Nascar di Daytona DAYTONA, Usa -- Lo statunitense Jimmie Johnson ha vinto per la seconda volta la 500 ...