iscrizionenewslettergif
Esteri

Italiana violentata durante una vacanza in Messico

Di Redazione22 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Playa del Carmen

Playa del Carmen

PLAYA DEL CARMEN, Messico — Si è rifiutata di dare una “bustarella” ai poliziotti che avevano sorpreso il suo compagno a fare pipì in un angolo di strada. Per questo una italiana, in vacanza nella celebre località turistica di Playa del Carmen, in Messico, è stata aggredita e violentata.

L’episodio è accaduto qualche giorno fa quando. La coppia, alla 4 del mattina, si trovava nei pressi della discoteca Cocomaya. L’uomo, anch’egli italiano ma residente nella località caraibica, ha dovuto espletare un bisogno impellente ma è stato sorpreso nel vicolo dai due poliziotti.

Gli agenti avrebbero chiesto alla coppia 3mila pesos (circa 178 euro) per evitare l’arresto. Davanti al rifiuto della coppia di consegnare il denaro, i due poliziotti, Mardonio Guzman Gomez e Josè Manuel Henriquez Hernandez, hanno abusato dell’italiana dopo aver immobilizzato il suo compagno.

La Procura locale ha già annunciato l’arresto dei presunti colpevoli. Un terzo poliziotto risulta ricercato.

Nucleare: la “immunity zone” preoccupa Israele

Un aereo da guerra israeliano GERUSALEMME, Israele -- La chiamano "Immunity zone", zona franca. Ed è ciò che più preoccupa ...

L’Iran installa 180 nuove centrifughe nucleari

Un impianto nucleare iranianoTEHERAN, Iran -- Centottanta centrifughe di nuova generazione per il trattamento dell'uranio arricchito. Sono quelle ...