iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Aeroporto: sequestrati ovuli di hashish e sigarette

Di Alessandra Raimondi20 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'aeroporto di Orio al Serio

L’aeroporto di Orio al Serio

ORIO AL SERIO — I funzionari della Dogana di Bergamo in servizio presso l’aeroporto di Orio al Serio, in collaborazione con la Guardia di finanza, hanno sequestrato 316 ovuli di hashish e 134 kg di sigarette durante un controlla ai viaggiatori in arrivo.

La sostanza stupefacente, per complessivi 1.755 grammi, era stata ingerita da quattro turisti italiani in arrivo da Fez (Marocco).

I tabacchi (670 stecche di sigarette), invece, sono stati rinvenuti nei bagagli da stiva di quattro viaggiatori di nazionalità ucraina, in arrivo da L’viv (Leopoli), Ucraina.

I trafficanti sono stati arrestati e denunciati all’autorità giudiziaria.

Malore in un’autofficina: 62enne gravissimo

L'ambulanza BERGAMO -- Aveva appena provato un tir e quando è rientrato in officina è stramazzato ...

Cade in un dirupo della Maresana: 34enne in coma

L'uomo è stato ritrovato nel bosco PONTERANICA -- Un uomo di 34 anni, bergamasco, è stato trovato privo di sensi in ...