iscrizionenewslettergif
Politica

Grillo bidona Sky: niente tv, preferisco le piazze

Di Redazione18 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Beppe Grillo

Beppe Grillo

GENOVA — Niente televisione. Beppe Grillo non rilascerà alcuna intervista televisiva in questa campagna elettorale. Continuerà a rivolgersi alle piazze.

“L’intervista in diretta con Skytg24 prevista per le 20:30 di oggi da Genova, non si farà” scrive Grillo su Twitter. A breve distanza dall’annuncio della decisione del leader Movimento 5 Stelle di non andare più in tv e non rompere il digiuno televisivo, il sito di Grillo pubblica un post che appare come una spiegazione della dietrofront all’intervista. “Ci sono due modi per fare campagna elettorale. Il primo è serviti e riveriti nei salotti tv magari con trasmissioni ‘cucite addosso’. Noi preferiamo il secondo nelle piazze, tra la gente. Perché la politica è della gente” dichiara il leader del Movimento 5 stelle.

Durante un comizio a Savona aggiunge: “I politici vanno in tv, ma che cosa ci vanno a fare? Io ho rifiutato, e credo di aver fatto bene. Questi vanno e poi dicono tutto e il contrario di tutto. Sono dei ridicoli, devono andare a casa”.

“A noi ci stanno sottovalutando – afferma il comico – ma alla fine anche senza tv i nostri sacrifici saranno premiati. E ai politici facciamo il redditometro, e se c’è qualcosa di non congruo denunciamo tutto”. “A Torino – aggiunge – c’era Tgcom, l’abbiamo smascherata. C’erano 70 mila persona, c’era la piazza piena. L’operatore riprendeva solo me, gli ho detto alza la telecamera ed è partita la pubblicità. Incredibile”.

Berlusconi: se Fini resta fuori mi ubriaco. La replica: lo sei già

Berlusconi al Lingotto di Torino TORINO -- "Se Monti, Fini e Casini restano fuori dalla Camera mi ubriaco. Questa volta ...

Anti-corruzione: le contraddizioni del decreto Monti

Mario Monti ROMA -- Sono molte le contraddizioni che emergono scorrendo lo schema del decreto legislativo arrivato nei giorni ...