iscrizionenewslettergif
Sebino

Lovere: giro di vite a sale slot e gioco d’azzardo

Di Alessandra Raimondi12 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Lovere

Lovere

LOVERE — Contro la ludopatia dilagante, l’amministrazione di Lovere ha deciso di vietare l’apertura di nuove sale da gioco sul territorio comunale. Lo si legge nel nuovo regolamento per il commercio che il Consiglio comunale ha approvato nei giorni scorsi.

La Giunta ha inoltre approvato un altro divieto assoluto, quello che proibisce l’apertura di attività completamente automatizzate.

Novità anche per il centro storico e il lungolago della città. All’interno di queste zone di pregio per la comunità cittadina non sarà più possibile aprire sexy shop, phone center, agenzie di “money transfer” e i cosiddetti “compro oro”.

Più in generale il regolamento si riferisce a quelle “attività con vendita diretta per il consumo immediato di alimenti di propria produzione che non siano ricompresi nella tradizione alimentare europea”.

La norma è stata già ribattezzata dai più “anti-kebab”. Ma il sindaco Giuzzetti nega che l’intervento sia mirato a impedire la crescita di attività tipiche degli extracomunitari. L’obiettivo al contrario, sarebbe quello di promuovere uno sviluppo urbanistico e commerciale meglio inserito nel borgo.

Colpito durante la partita: giovane calciatore perde un rene

L'ambulanza SOVERE -- Un ragazzo di 21 anni, Michele Legrenzi di Sovere, è rimasto gravemente ferito ...

Scossa di terremoto magnitudo 3.1 nel Basso Sebino

Scossa di terremoto ieri sera nel Basso Sebino LOVERE -- Sono stati attimi di paura ieri in tarda serata sulle sponde del lago ...