iscrizionenewslettergif
Italia

Weekend nero in montagna: due morti sulle Alpi

Di Redazione11 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un elicottero di soccorso

Un elicottero di soccorso

CUNEO — Tre incidenti di cui due mortali. E’ stato un fine settimana decisamente pesante sulle montagne italiane con vittime sulle Alpi Apuane e su quelle Marittime.

Il corpo senza vita di un escursionista di 51 anni è stato recuperato sulle Alpi Apuane dagli uomini del Soccorso alpino e del 118, intervenuti anche con l’elicottero, dopo l’allarme lanciato da un gruppo di escursionisti.

Piero Brunetti, originario di Roma, ma in servizio presso la Guardia di finanza di Pisa, ieri pomeriggio si era recato lassù per un’escursione. L’uomo, forse a causa del ghiaccio, sarebbe caduto precipitando poi per circa 500 metri nel Fosso del Carube.

Un altro escursionista ha perso la vita ieri mattina precipitando in un canalone ghiacciato del Mongioie, 2.631 metri sulle Alpi Marittime, in alta Valle Tanaro, in provincia di Cuneo.

Impossibile, al momento, identificare la vittima. L’incidente nella tarda mattinata, poco prima di mezzogiorno. Sulla stessa montagna venerdì un escursionista ligure è stato salvato dopo essere precipitato in un canalone.

Ragazzina muore dopo febbre alta: mistero sulle cause

Ragazzina muore dopo febbre alta: mistero sulle cause MASSA CARRARA -- E' mistero sulle cause che hanno portato alla morte di un ragazzina ...

Ramo cade da un albero: bimba in trauma cranico

Un ramo caduto per la neve LUCCA -- Una bambina di 11 anni è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Lucca ...