iscrizionenewslettergif
Sport

Pochi tiri in porta: l’Atalanta pareggia col Catania

Di Redazione11 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Stefano Colantuono

Stefano Colantuono

BERGAMO — Partita decisamente brutta al Comunale di Bergamo fra Atalanta e Catania. Zero a zero finalepochi tiri in porta, quasi nessuno, e molto tatticismo in campo.

Ad andare più vicino al gol è stata la squadra siciliana con Castro che non arriva su un assist di Bergessio. Il resto è stata battaglia ma con pochi, pochissimi sbocchi. L’Atalanta non vince in casa dall’8 dicembre scorso.

Rispetto a Palermo, Colantuono torna ad affidarsi a Denis, decisivo domenica scorsa. Alle sue spalle esordisce Brienza, che si affianca a Bonaventura, Giorgi arretra in mediana. Dall’altra parte il Tanque se la dovrà vedere con una pletora di connazionali: ben 8 gli argentini in campo tra i catanesi, con una difesa arcigna.

E infatti per 90 minuti non succede nulla o quasi, se si escludono due tiri di Bonaventura dal limite, che non inquadrano la porta. Troppo poco per impensierire un Catania che, nel finale, sembra accontentarsi del pari.

“Ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti – è stato il primo commento di Stefano Colantuono -. Il Catania è una squadra difficile e insidiosa. Giocare su un campo in queste condizioni poi oggi era impossibile. Tuttavia abbiamo mosso la classifica e manteniamo il vantaggio sulle inseguitrici”.

L’Inter scavalca il Milan: Stramaccioni gongola

Andrea Stramaccioni MILANO -- Colpo gobbo dell'Inter che, approfittando della brutta partita del Milan a Cagliari, batte ...

Juve, Conte avverte: occhio al Celtic

Antonio Conte GLASGOW, Scozia -- "Sono una buonissima squadra, soprattutto davanti al proprio pubblico: noi di certo ...