iscrizionenewslettergif
Sport

L’Inter scavalca il Milan: Stramaccioni gongola

Di Redazione11 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Andrea Stramaccioni

Andrea Stramaccioni

MILANO — Colpo gobbo dell’Inter che, approfittando della brutta partita del Milan a Cagliari, batte il Chievo 3-1 e si rilancia in campionato scavalcando i rossoneri.

Con questa vittoria i nerazzurri superano in classifica i “cugini” e ritrovano fiducia mettendo nel mirino il terzo posto.

Le resti in apertura di Cassano, poi pareggiano gli ospiti con Rigoni, nuovo vantaggio per i padroni di casa con Ranocchia e sigillo finale di Milito, al rientro.

I tre punti contro il Chievo sono importanti, il quarto posto ad un punto dalla Lazio anche. Ma Andrea Stramaccioni e’ soddisfatto soprattutto del carattere mostrato dall’Inter, dopo il ko di Siena. “Di positivo ho visto il segnale di un gruppo che si sente squadra, che non è assolutamente morto – ha detto il tecnico – abbiamo mostrato la rabbia accumulata dopo l’ultima partita e alla fine si è vista una prestazione piacevole, subendo tutto sommato poco. Lo spirito di squadra era il segnale che volevo e l’ho visto. Abbiamo giocato da Inter”.

“Nel primo tempo sulle palle inattive siamo stati poco concentrati – ha ammeso Stramaccioni – e ci siamo fatti sorprendere. Ma nella ripresa siamo andati molto meglio e non ricordo altri pericoli”.

I tifosi avevano preso male la sconfitta con il Siena. “Ho grandissimo rispetto dei nostri tifosi, che sono ambizioni come noi. Nei momenti difficili bisogna rialzare la testa. Il cammino é ancora lungo, ma questa sera la squadra ha dato una risposta importante”.

Messi prolunga il contratto: guadagnerà 12 milioni l’anno

Lionel Messi BARCELLONA, Spagna -- Il quattro volte pallone d'oro Lionel Messi ha firmato un prolungamento del ...

Pochi tiri in porta: l’Atalanta pareggia col Catania

Stefano Colantuono BERGAMO -- Partita decisamente brutta al Comunale di Bergamo fra Atalanta e Catania. Zero a ...