iscrizionenewslettergif
Isola

Yara, il mistero del biglietto di Casablanca

Di Redazione7 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il ritrovamento del corpo di Yara Gambirasio

Il ritrovamento del corpo di Yara Gambirasio

BERGAMO — Per gli inquirenti ha valore indiziario nullo. Tuttavia sul luogo del ritrovamento del corpo senza vita della povera Yara Gambirasio, nel campo di Chignolo, gli investigatori hanno trovato anche un biglietto aereo “boarding pass” proveniente da Casablanca, in Marocco. Lo ha rivelato la trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto”.

Il biglietto è di un volo in arrivo all’aeroporto di Orio al Serio da Casablanca e non è intestato a Fikri. Accanto c’erano anche due biglietti del parcheggio dello scalo bergamasco.

“Il giorno del ritrovamento della piccola Yara Gambirasio – riporta il sito della trasmissione televisiva – la Polizia Scientifica di Milano non perde tempo e arriva nel campo di Chignolo d’ Isola, a 9 chilometri di distanza da Brembate. Per ore gli uomini della Scientifica passano in rassegna il campo, a carponi, per cercare qualsiasi indizio utile al caso, magari un dettaglio lasciato dall’assassino”.

Il campo viene calpestato, ma qualcosa gli uomini della Polizia hanno già trovato: “Si tratta di un boarding pass di un volo in arrivo da Casablanca a Bergamo, che non è intestato a Mohammed Fikri, e due biglietti del parcheggio dell’aeroporto di Bergamo. Risalgono al 21 febbraio 2011, cinque giorni prima del ritrovamento di Yara. Piccoli indizi che però potrebbero significare qualcosa” sostiene la trasmissione.

Di tutt’altro avviso gli inquirenti. Il materiale, fanno sapere da Palazzo di giustizia, è già stato vagliato e non ha alcun significato ai fini delle indagini.

Ponte San Pietro, pesante rullo cade sui piedi a operaio

Incidente sul lavoro a Ponte San Pietro PONTE SAN PIETRO -- Grave incidente sul lavoro ieri mattina a Ponte San Pietro, in ...

Yara, trovata una targhetta per l’edilizia nel campo

Il campo di Chignolo in cui è stata ritrovata Yara Gambirasio BERGAMO -- Una targhetta metallica utilizzata nelle lavorazioni di calcestruzzo. Se ne vedono spesso, abbandonate ...