iscrizionenewslettergif
Poesie

“Per ottomila ore” di Gustavo Tempesta

Di Redazione5 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Nell’ampolla azotata

Di questo

Universo finito

Divenni un segmento

Esausto e spiegazzato.

Duro wolframio

Spezzato dall’usura.

“La neve” di Marino Moretti

nevicate ll bimbo guarda alla finestra i fiocchi taciti, ch’empion turbinando l’aria, guarda la strada bianca e solitaria, che ...

“Sonetti del voi” di Enrico D’Angelo

Poesia Di moto è l'immagine che io ho nel mentre risalite conturbata eppur puntuale e svelta sul metrò d'ognuno ...