iscrizionenewslettergif
Esteri

Blitz dell’Fbi: liberato il bimbo, morto il sequestratore

Di Redazione5 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le squadre speciali si preparano all'intervento in Alabama

Le squadre speciali si preparano all’intervento in Alabama

MIDLAND CITY, Usa — Si è conclusa con la liberazione del bambino e la morte del sequestratore la vicenda del piccolo Ethan, tenuto in ostaggio da una settimana in un appartamento di Midland City, in Alabama.

A risolvere la situazione un blitz delle forze speciali dell’Fbi che sono penetrate nel bunker di Midlands dove Jimmy Dykes Lee teneva il bambino di cinque anni. L’intervento, hanno precisato i funzionari dell’Fbi si è reso necessario dopo che i negoziati con il sequestratore stavano prendendo un brutta piega, tanto da ritenere che il bimbo fosse in pericolo imminente.

L’uomo aveva una pistola in mano: da qui il blitz delle squadre speciali che hanno ucciso il 65enne e liberato il bambino che è stato portato in ospedale per controlli.

Alcuni testimoni hanno raccontato alla Cnn di aver udito una esplosione. Sul posto sono state viste arrivare subito dopo due ambulanze. Un rappresentante dell’Fbi dell’Alabama ha confermato che il piccolo Ethan è stato liberato nel corso di un blitz.

Morto invece Dykes, veterano del Vietnam e considerato un solitario, che era tornato in Alabama da un paio d’anni e si era fatto subito notare per i suoi gesti. Aveva ucciso a bastonate il cane di un vicino e minacciato i proprietari dell’animale con una pistola se si fossero avvicinati alla sua proprietà. L’uomo aveva anche una figlia con cui però aveva perso i contatti da tempo.

Niger: truppe speciali francesi a difesa dei siti d’uranio

Le unità speciali della Francia NIAMEY, Niger -- Continua a spron battuto l'interventismo francese in Africa. Dopo una ventina di ...

Bufera di neve seppellisce Mosca

La bufera di neve seppellisce Mosca MOSCA, Russia -- Una pesante bufera di neve ha martellato per tutta la giornata di ...