iscrizionenewslettergif
Italia

A letto con la fidanzata: ragazzo picchiato dai familiari

Di Redazione5 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri intervengono

I carabinieri intervengono

CROTONE — La scena è di quelle da film. Un ragazzo, scoperto a letto con la fidanzata dalla famiglia, sul balcone inseguito dai parenti infuriati. E’ accaduto a Crotone. Ma il poveretto è finita decisamente male dal momento che dopo essere è finito nelle mani di padre, madre e fratello di lei, imbufaliti, è stato gettato dal balcone dell’abitazione.

Il padre della giovane, Francesco Iorno, 70 anni, e il fratello Efraim Iorno, 25 anni ora dovranno rispondere di tentato omicidio. Arrestata anche la madre della ragazza, Elena Bianchini, 55 anni, con l’accusa di lesioni gravi.

Rientrando a casa l’altra sera in anticipo hanno scoperto la figlia e il fidanzato a letto. A quel punto è scattata l’ira del gruppo familiare. Il giovane è stato prima percosso con tubi di gomma dalla madre e dal fratello della fidanzata, quindi assalito da padre e figlio che lo hanno gettato dal balcone della camera da letto, al primo piano dello stabile, da un’altezza di circa cinque metri.

Il giovane è riuscito a raggiungere a piedi e seminudo il vicino ospedale, dove gli sono stati riscontrati la rottura dei denti, di entrambi i polsi e diverse contusioni ed escoriazioni.

Nel frattempo la ragazza è riuscita a lanciare l’allarme telefonando al 112 e denunciando il fatto. I carabinieri hanno avviato le indagini.

Studentessa universitaria uccide e fa a pezzi il padre

La scientifica sul posto COSENZA -- Secondo l'autopsia è stato legato ed imbavagliato quando era ancora vivo e ucciso ...

Scossa di terremoto fra Bologna e Ravenna

Un sismografo BOLOGNA -- Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 della scala Richter è stata registrata ...