iscrizionenewslettergif
Politica

Sola annuncia: studio epidemiologico sull’aeroporto

Di Redazione4 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gabriele Sola

Gabriele Sola

BERGAMO — Il candidato al Pirellone Gabriele Sola ha aperto sabato, alla libreria “Articolo 21” di Bergamo, la sua campagna elettorale. Lo ha fatto illustrando il significato dello slogan scelto per questa nuova sfida: “L’altra politica”.

“La chiave di volta è proprio questa – ha spiegato Sola -, rispondere con l’altra-politica alla cattiva politica, che genera l’anti-politica. Non si tratta di un semplice gioco di parole ma dell’essenza di un impegno personale intrapreso tre anni fa”.

Sola non è sfuggito alle domande sui ‘rimborsi facili’ in Regione Lombardia, che non lo vedono coinvolto: “I magistrati stanno facendo al meglio il proprio lavoro, senza guardare in faccia a nessuno. Alcune tra le circostanze emerse sono vergognose, altre probabilmente potranno essere giustificate come spese effettivamente legate all’attività istituzionale dei consiglieri. Credo, però, che ora i cittadini si attendano una forte reazione dell’altra politica. Penserò ad attivarla personalmente, se rieletto, depositando sin dai primi giorni del nuovo mandato un progetto di legge per l’azzeramento delle risorse economiche destinate ai gruppi politici per spese di rappresentanza”.

Il capolista IDV alle elezioni regionali è risultato, in assoluto, il più prolifico tra tutti i consiglieri regionali: ben 189 gli atti a prima firma tra progetti di legge, mozioni ed interrogazioni nei due anni e mezzo di attività al Pirellone. “E non ho nessuna intenzione di fermarmi” ha promesso, rendendo pubblici i suoi primi sedici provvedimenti in caso di rielezione: “Quattro nuovi progetti di legge a cui si aggiungeranno misure a sostegno dei lavoratori meno tutelati, la riforma della legge sulle cave, la costituzione di una Commissione speciale antimafia, la cancellazione del progetto dell’autostrada Bergamo-Treviglio: molto meglio il sostegno a tanti, piccoli cantieri diffusi sul territorio. E poi una legge per il consumo di territorio zero ed il recupero del costruito dismesso”.

Confermato anche l’impegno di Sola su due questioni che lo vedono da sempre in prima linea: “L’apertura del nuovo ospedale potrebbe innescare la dinamica del ‘finita la festa, gabbato lo santo’. Non lo permetterò: dovremo individuare i responsabili di sprechi ed inefficienze. E ritornerò anche sulla vicenda dell’aeroporto di Orio, pretendendo chiarezza sullo studio epidemiologico”.

Durante l’incontro con la stampa ed i cittadini, l’attore Corrado Accordino ha recitato alcuni brani dell’opera teatrale “La Pancia del Potere” scritta da Sola: una replica dell’intera pièce è prevista per venerdì 29 marzo all’Auditorium di Bergamo.

Sorte apre la campagna elettorale al San Marco

Alessandro Sorte BERGAMO -- Il candidato del Pdl alle prossime elezioni regionali Alessandro Sorte aprirà ufficialmente la ...

Monti: Berlusconi compra i voti attraverso l’Imu

Mario Monti ROMA - "L'idea di rimborsare l'Imu versata nel 2012 può rischiare di rifar precipitare l'Italia ...