iscrizionenewslettergif
Esteri

Niger: truppe speciali francesi a difesa dei siti d’uranio

Di Redazione4 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le unità speciali della Francia

Le unità speciali della Francia

NIAMEY, Niger — Continua a spron battuto l’interventismo francese in Africa. Dopo una ventina di incursioni dei jet francesi contro campi di addestramento dei terroristi di Al Qaeda in Mali, il presidente Hollande ha deciso di schierare le sue truppe anche in Niger, a difesa delle miniere di uranio. Lo ha confermato il presidente del Niger, Mahamadou Issoufou.

“Posso confermare la presenza di truppe speciali francesi a proteggere i siti minerari di uranio” ha detto il presidente africano. “Abbiamo deciso, dopo quello che è successo in Algeria con l’attacco al sito gasiero di In Amenas, di rinforzare i siti minerari”.

Secondo quanto trapelato, una decina di riservisti delle forze speciali francesi stanno rinforzando la sicurezza dei siti del gruppo nucleare francese Areva in Niger.

Corea del Nord: terzo test atomico più vicino

Un centro di controllo coreano PYONYANG, Corea del Nord -- E' sempre più vicino il terzo test atomico della Corea ...

Blitz dell’Fbi: liberato il bimbo, morto il sequestratore

Le squadre speciali si preparano all'intervento in Alabama MIDLAND CITY, Usa -- Si è conclusa con la liberazione del bambino e la morte ...