iscrizionenewslettergif
Politica

Formigoni promette: burocrazia zero per le imprese lombarde

Di Redazione1 febbraio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Formigoni ieri alla presentazione dei candidati a Bergamo

Roberto Formigoni ieri alla presentazione dei candidati a Bergamo

BERGAMO — Un drastico taglio delle tasse e “burocrazia zero” per rilanciare le imprese e l’economia lombarda. E’ la proposta che il presidente uscente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha messo sul tavolo ieri alla presentazione dei candidati bergamaschi alle prossime elezioni che si è tenuta nella sede del Pdl di Bergamo, in via Frizzoni.

Formigoni nel suo intervento ha parlato di una “terapia choc”: “Azzeriamo la burocrazia, ripartiamo daccapo, per consentire alle aziende lombarde di creare nuovo sviluppo e posti di lavoro”. Iniziativa che, accoppiata a politiche di governo nazionale mirate sul versante fiscale, potrebbe portare, spiega sempre Formigoni, alla creazione di 100mila posti di lavoro l’anno nel prossimo periodo.

L’ex governatore ha incentrato gran parte del suo intervento sull’economia, mentre è toccato al ministro Mariastella Gelmini tracciare lo scenario politico delle prossime elezioni. “La ricetta proposta da Bersani – ha spiegato la Gelmini – è quella della Cgil, che prevede la patrimoniale e tasse per 40 miliardi di euro che finiranno per gravare inevitabilmente sul ceto medio, togliendo libertà di manovra alle imprese e al paese”.

GUARDA LO SPECIALE IN VIDEO SU BERGAMOSERA HD

All’incontro erano presenti anche la parlamentare Laura Ravetto che ha chiamato il Popolo della Libertà a una scossa per vincere le elezioni. Medesime parole sono arrivate dal coordinatore regionale Mario Mantovani che, riportando i sondaggi di Euromedia, ha detto che “il centrodestra è in piena rimonta grazie alla performance televisive di Silvio Berlusconi e a un programma liberale vero che i cittadini, le imprese e il mondo produttivo ha accolto con grande favore”.

Presenti all’incontro i candidati nazionali a camera e senato, e i candidati regionali (assente Gianantonio Arnoldi che ha convocato una conferenza stampa a sé per oggi). Presente il commissario straordinario per la campagna elettorale Giorgio Jannone che, dopo essersi commosso raccontando l’intensità degli anni vissuti da deputato, ha riservato un abbraccio fraterno a Gregorio Fontana, con cui ha condiviso molte battaglie in parlamento.

Rimborsi, Bettoni chiarisce: ecco le mie spese

Valerio Bettoni BERGAMO -- Il consigliere regionale Valerio Bettoni, ricandidato nelle file del Centro popolare lombardo con ...

Pdl Bergamo, Fontana suona la carica: ce la possiamo fare

Formigoni, Fontana e la Gelmini alla presentazione dei candidati bergamaschi BERGAMO -- "Ce la possiamo fare. I sondaggi ci danno in netto recupero e quella ...