iscrizionenewslettergif
Italia

F-16 scomparso: trovati frammenti in mare

Di Redazione30 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un F-16 Fighting falcon

Un F-16 Fighting falcon

RAVENNA — Alcuni frammenti di carbonio e tracce di carburante in mare. Sono gli unici indizi per ora nella mani dei soccorritori alla ricerca del caccia F-16 americano scomparso ieri durante un volo sopra il Mar Adriatico.

I mezzi della capitaneria di porto di Ravenna li hanno trovati nel tratto di mare tra Lido di Savio a nord e Cervia a sud. Le ricerche si concentrano in questo braccio di mare.

“Il guasto è stato talmente improvviso e grave da non dare al pilota il tempo di reagire e di azionare il dispositivo che permette di eiettarsi, una volta accertato che l’aereo non può arrecare rischi per la popolazione” riferiscono fonti militari.

Nella base Usaf di Aviano, da dove il velivolo era decollato, c’è grande apprensione.

Ieri mattina un peschereccio di Cesenatico ha recuperato alcuni frammenti di carbonio che potrebbero appartenere al velivolo. Le operazioni di ricerca a cui partecipano anche velivoli dell’Usaf dell’Aeronautica italiana, sono ostacolate dalla foschia che permane sulla zona.

Scippatori con lo scooter e il figlio di 4 anni a bordo

Una volante della Polizia NAPOLI -- Eseguivano scippi da uno scooter con a bordo anche un bimbo di quattro ...

Trovati cadaveri di un uomo e una donna nel bosco

Uomo e donna trovati morti in un bosco di Isernia ISERNIA -- Un uomo e una donna, le cui generalità non sono state ancora rese ...