iscrizionenewslettergif
Bergamo

Cala il reddito dei bergamaschi: 16mila euro

Di Redazione30 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cala il reddito dei bergamaschi

Cala il reddito dei bergamaschi

BERGAMO – Siamo un po’ più poveri. Almeno stando a quanto dice l’ultima ricerca dell’Osservatorio Findomestic sui redditi procapite di regioni e province.

Secondo lo studio, il reddito procapite di cui hanno potuto disporre i lombardi nel 2012 è stato in media di 20mila euro. Ovvero, sesti in classifica dopo Valle d’Aosta, Trentino, Emilia Romagna, Liguria, e Friuli.

Tre le province lombarde, Bergamo risente della maggior contrazione dei redditi con un calo del 2,9 per cento rispetto al già difficile anno precedente. Il reddito dei bergamaschi, sempre secondo la ricerca, si aggira mediamente intorno ai 16mila euro, al di sotto della media nazionale che supera nettamente i 17mila.

Sempre secondo la ricerca, i bergamaschi hanno dovuto rinunciare anche a beni durevoli. L’unico dato positivo è l’acquisto di prodotti informatici come tablet e notebook. A Bergamo si è registrato un più 2,4 per cento, in controtendenza con il calo generale in Italia.

In base alle previsioni per il 2013, gli acquisti delle famiglie risentiranno ancora della manovra di bilancio e della fase recessiva del reddito disponibile. È ancora lontana, dunque, almeno per i portafogli bergamaschi, la fase di ripresa.

Partiti i lavori in Piazzale Oberdan: lunghe code

Lunghe code per i lavori in piazzale Oberdan BERGAMO -- Vista la portata dell'intervento era facile prevedere guai al traffico. È partito con ...

Credito Bergamasco: fissati gli appuntamenti societari

La sede del Credito Bergamasco BERGAMO -- Si terrà il 13 aprile prossimo l'assemblea degli azionisti del Credito Bergamasco per ...