iscrizionenewslettergif
Politica

Albertini ad Ambrosoli: 300mila posti di lavoro? Fantasia

Di Redazione28 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gabriele Albertini

Gabriele Albertini

MILANO — “Trecentomila posti generati dal mondo produttivo privato è una speranza che tutti noi aneliamo, ma, ahimé, rischia di rimanere un’interessante proiezione della fantasia dell’Avvocato Ambrosoli”, dichiara Gabriele Albertini candidato alla presidenza di Regione Lombardia.

“Il candidato presidente per il sinistracentro – spiega Albertini – a parte un cahier di buone speranze non ha saputo indicare efficacemente come genererà questa spinta propulsiva. Un po’ come l’indicazione precisa della fonte cui attingerà il finanziamento del reddito minimo che vuole introdurre. Le parole di Ambrosoli ricordano di molte alcune celebri promesse del passato come il milione di posti di lavoro. Slogan di facile presa ma di difficile attuazione”.

“Come autentici liberali, fautori dell’economia sociale di mercato intendiamo mettere in campo un pacchetto di soluzioni, inserite nel nostro programma, capaci di generare un’autentica ripresa dell’economia lombarda. Ma il nostro programma è ben lontano da slogan come 300.000 nuovi posti di lavoro, 5 per cento in più di occupazione cui ormai si sembra affezionato l’avvocato Ambrosoli. Puntiamo alla concretezza di cui hanno bisogno i lombardi, non alla vendita di sogni e false speranze”, conclude Albertini.

Pdl Bergamo: Capelli, Arnoldi e l’incognita del dopo elezioni

Il segretario provinciale del Pdl Angelo Capelli BERGAMO -- Nessuna novità ma un sacco di guai a livello politico. C'è molta tensione ...

Pdl Bergamo commissariato: Jannone alla guida

Giorgio Jannone BERGAMO -- Il deputato Giorgio Jannone è stato nominato nuovo commissario del Pdl di Bergamo. ...