iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Violenta e sevizia la moglie, poi tenta d’impiccarsi

Di Redazione25 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri

I carabinieri

TORINO — Un imprenditore di 46 anni ha violentato la moglie che voleva separarsi da lui, poi ha tentato il suicidio impiccandosi. E’ il drammatico epilogo di una storia familiare finita decisamente male, accaduta a Pralormo, in provincia di Torino.

Secondo la ricostruzione dei fatti, la donna, 38 anni, dopo una lunga crisi aveva annunciato al consorte di volersi separare. Per tutta risposta, dopo che la donna aveva portato le figlie a scuola, l’ha attesa, aggredita e trascinata in camera da letto. Qui erano già pronti i legacci, con cui bloccarle mani e piedi. Uno straccio attorno al collo, per impedirle di urlare. La poveretta è stata violentata.

Poi la violenza è proseguita in garage. Qui la donna è stata nuovamente immobilizzata su una sedia. L’uomo ha iniziato a seviziarla. Le ha tagliato il dorso della mano con un coltello. Stavolta però, approfittando di una distrazione del suo aguzzino, la moglie è riuscita a liberarsi. Ha aperto la saracinesca del box e si è ritrovata in strada scalza e infreddolita. Ha camminato per un centinaio di metri finché un vicino di casa non le ha aperto e ha dato l’allarme.

Nel frattempo, il marito è sceso nella tavernetta e si è impiccato con del nastro da imballaggio. I carabinieri, arrivati sul posto, hanno sfondato una finestra e sono riusciti a liberare l’uomo dal cappio. I soccorritori del 118 sono poi riusciti a rianimarlo e l’hanno trasportato in elicottero all’ospedale Cto di Torino, dove si trova in gravi condizioni nel reparto di rianimazione.

La donna ha riportato una ferita da taglio alla mano. Dopo essere stata portata all’ospedale Sant’Anna è stata dimessa.

Gdf: scoperti 56 miliardi di evasione nel 2012

La Guardia di finanza ROMA -- Sono oltre 56 i miliardi di euro scovati dalla Guardia di Finanza nel ...

Bovolenta: due medici indagati per la morte del pallavolista

Vigor Bovolenta MACERATA -- Due medici sportivi sono indagati per omicidio colposo dalla procura di Macerata per ...