iscrizionenewslettergif
Esteri

Usa, apertura all’Iran. Teheran risponde col megaposter

Di Redazione25 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il megaposter contro Obama a Teheran

Il megaposter contro Obama a Teheran

WASHINGTON, Usa — “Gli Stati Uniti si impegneranno in maniera totale per impedire che l’Iran arrivi alla costruzione della bomba atomica, prima per via diplomatica”. Lo ha detto il segretario di Stato Usa designato, John Kerry.

Il nuovo ministro degli Esteri statunitense ha assicurato il suo sforzo per l’applicazione delle sanzioni americane contro l’Iran e per impedire che Teheran arrivi agli ordigni nucleari. Illustrando la sua futura linea politica davanti alla Commissione Esteri del Senato in un’audizione per la conferma della nomina, Kerry ha sottolineato che la sua speranza è comunque di ottenere progressi con Teheran sul piano diplomatico.

“Nei nostri sforzi per assicurare un comportamento responsabile da parte iraniana il tempo stringe: la nostra politica non è il contenimento, ma la prevenzione”, ha avvertito il successore designato di Hillary Clinton, rassicurando sui timori repubblicani di un approccio morbido nei confronti della repubblica islamica.

Per Kerry la “priorità” nella disputa sul controverso programma nucleare iraniano “è la soluzione diplomatica”, ma c’è la “determinazione a ridurre la minaccia nucleare” .

Intanto Teheran risponde a modo suo. Con un megaposter del presidente americano Obama, esposto in città, con scritto sotto “non fidatevi”.

Per l’Iran, l’amministrazione Obama, resta un nemico nonostante la disponibilità al negoziato ed è anzi più odioso proprio perchè la sua mano tesa ricorda un diktat cui la Repubblica islamica e’ decisa a resistere fin con la morte, come fece il suo imam più venerato. Nel poster, che campeggia in piazza Meidan-e Vali Asr, Obama è accanto a Shemr, il capo del gruppo che uccise l’Imam Hussein a Kerbala.

Mosca avverte: pericoloso attaccare l’Iran

Impianti nucleari iraniani MOSCA, Russia -- Che la posizione della Russia nei confronti dell'Iran non sia mai stata ...

Eva Longoria entra nello staff di Obama

Eva Longoria WASHINGTON, Usa -- L'attrice americana Eva Longoria, resa celebre del serial "Casalinghe disperate", è diventata ...