iscrizionenewslettergif
Italia

Dolomiti, valanga uccide uno snowboarder

Di Redazione23 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'elicottero del soccorso alpino

L’elicottero del soccorso alpino

BELLUNO — Una valanga ha travolto e ucciso uno snowboarder impegnato in un fuori pista a Porta Vescovo, Arabba, sulle Dolomiti bellunesi.

La vittima è un trentenne tedesco di Aschaffenburg. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo stava scendendo in fuori pista con un amico attorno alle 16, quando sotto il suo snowboard è partita la valanga che lo ha trascinato e travolto.

Il compagno rimasto dietro la linea di distacco ha assistito impotente alla scena. Poi ha lanciato l’allarme. I primi ad intervenire due uomini del Soccorso alpino di Livinallongo, che prestavano assistenza sulle piste del comprensorio.

L’uomo è stato individuato sotto un metro di neve tramite l’apparecchiatura Arva che aveva con sé. Tuttavia per lui non c’è stato nulla da fare. All’arrivo dell’elicottero del Suem i medici non hanno potuto che constatarne il decesso dovuto ai traumi riportati.

La salma è stata recuperata dall’elicottero con un verricello, per essere trasportata a valle. La valanga è scesa lungo una via di scorrimento di 150-200 metri, incanalandosi con un fronte di 10 metri.

Corona in fuga: è passato dalla Francia

Fabrizio Corona TORINO -- Fabrizio Corona, ricercato, è ancora in Europa. Forse in Spagna o in Portogallo ...

Ragazzino muore durante lezione di ginnastica

L'ambulanza SIRACUSA -- Un ragazzino di 15 anni è morto dopo essersi sentito male durante una ...