iscrizionenewslettergif
Esteri

Usa, nuovo massacro: adolescente uccide la sua famiglia

Di Redazione21 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La strage di Albuquerque

La strage di Albuquerque

ALBUQUERQUE, Usa — Nuova strage negli Stati Uniti ad opera di un ragazzino. Un adolescente di 15 anni è stato arrestato dalla polizia che ha ammazzato la sua famiglia a colpi di arma da fuoco. E’ accaduto ad Albuquerque, nel Nuovo Messico.

Gli agenti di polizia hanno trovato i cinque corpi – il padre, la madre, tre fratellini dai 6 ai 10 anni – crivellati di proiettili, in un lago di sangue, nella loro abitazione.

Sulla scena del crimine la polizia ha rinvenuto numerose armi da fuoco, tra cui un potente fucile d’assalto, simile a quello usato appena poco più di un mese fa dal ventenne Adam Lanza per massacrare con raffiche di decine di colpi 20 bambini nella scuola elementare Sandy Hook di Newtown, in Connecticut.

L’ufficio dello sceriffo della contea di Bernalillo, che coordina le indagini, non ha rivelato né i nomi delle vittime, né quello del ragazzo arrestato, né ha precisato quale possa essere un possibile movente o la relazione tra le vittime e il loro presunto assassino.

Un portavoce, Aaron Williamson, si è limitato a riferire che il ragazzo è stato incriminato di omicidio plurimo. Gli investigatori stanno cercando di determinare a chi appartengano le numerose armi ritrovate nel luogo della strage.

La villa va a fuoco: Ozzy Osbourne perde i capelli

Ozzy Osbourne ha perso i capelli nell'incendio della sua villa LOS ANGELES, Usa -- Ha rischiato di rimanere gravemente ferito, tanto che ha perso tutti ...

Neve e gelo in Europa: voli cancellati a Parigi e Londra

Voli cancellati a Parigi e Londra PARIGI, Francia -- L'ondata di maltempo che sta investendo l'Europa ha già provocato decine di ...