iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Provincia

Sub bergamasca muore in una grotta: ipotesi malore

Di Redazione21 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sommozzatori in una grotta

Sommozzatori in una grotta

BERGAMO — Una speleologa di 45 anni Chiarastella Assolari, bergamasca di Villongo, è morta durante un’escursione in una grotta del Vicentino, probabilmente a causa di un malore.

A chiarire le ragioni della morte sarà l’autopsia disposta dal magistrato che verrà effettuata domani. La tragedia è avvenuto nel primo pomeriggio di sabato alle grotte di Oliero. La donna è stata trovata morta dai compagni di escursione nell’acqua nel Covolo dei Veci, dove si era immersa. L’incidente è accaduto dopo 5-6 minuti dall’inizio dell’immersione. Pare che il gruppo avesse raggiunto una profondità di circa 30 metri.

Con la subacquea c’era anche Gigi Casati, 49 anni, lecchese, uno dei massimi esperti italiani di questo sport con all’attivo oltre 2.000 immersioni in grotta. Quando ha visto la donna in difficoltà – ha riferito all’Ansa il gestore del complesso turistico delle Grotte di Oliero, Ivan Pontarollo – Casati ha tentato di soccorrerla, passandone l’erogatore di riserva, ma senza risultato.

Sul posto, attorno alle 14.20, sono intervenuti i vigili del fuoco di Bassano del Grappa e gli operatori del Suem. La sub – ha riferito il gestore del Parco delle Grotte – era equipaggiata con doppio erogatore e tutte le dotazioni di sicurezza. Il corpo della donna è stato già recuperato ed ora verrà visto dal medico legale.

Tonale, forti nevicate in arrivo: manifestazioni sospese

Il passo del Tonale BERGAMO -- Appassionati bergamaschi di sci che pensavate di recarvi nel weeked sulle piste del ...

Asse: chiusa la galleria di Bonate. Stop ai tunnel del Sebino

La galleria di San Roberto sull'asse interurbano BERGAMO -- Da stasera sono previsti disagi per gli automobilisti che dovranno percorrere l'asse interurbano ...