iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Corona in fuga: forse si consegna alla Polizia

Di Redazione21 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Fabrizio Corona

Fabrizio Corona

MILANO– “Fabizio Corona è un latitante”. Lo ha confermato all’agenzia di stampa Ansa il procuratore generale di Torino, Marcello Maddalena, che sta aspettando dalla questura di Milano i documenti per poterne formalizzare lo status, dopo la fuga del fotografo, in seguito alla condanna definitiva a cinque anni per l’estorsione ai danni del calciatore David Trezeguet.

“Ormai – ha aggiunto Maddalena – non è più una questione della sola questura di Milano: è ricercato in tutta Italia e anche fuori”. Corona da ieri è ufficialmente un latitante. E’ “attivamente ricercato” dalla polizia milanese e non solo. Le ricerche sono state estese anche all’estero.

Secondo indiscrezioni, però, non si darebbe per scontata l’ipotesi di una fuga definitiva, che pure potrebbe essersi indirizzata all’estero sin dalle prime ore di irreperibilità. Ci sarebbe ancora lo spazio, forse, per un rientro e una spontanea consegna alle forze dell’ordine.

Sulla vicenda viene ovviamente mantenuto il massimo riserbo. Gli inquirenti non escludono che Corona si consegni spontaneamente. La polizia sta cercando di ricostruire le ore precedenti alla sentenza, arrivata venerdì pomeriggio, e verificando le testimonianze.

Ci sono infatti alcune incongruenze, soprattutto riguardo all’orario nei racconti di persone che avrebbero visto il fotografo dei vip uscire di casa in una traversa di corso Como, una delle vie della movida di Milano, dove ha sede la sua società. L’ultimo avvistamento risale a venerdì mattina, nella palestra della zona alla quale è iscritto.

Dramma a Zelig: Bruno dei Fichi d’India in prognosi riservata

Bruno Arena MILANO -- E' stato ricoverato d'urgenza all'ospedale San Raffaele di Milano il comico Bruno Arena, ...

Sesso con l’allievo: insegnante lo sposa e evita il carcere

L'insegnante WASHINGTON, Usa -- Per evitare di finire in carcere ha spostato il ragazzino con cui ...