iscrizionenewslettergif
Politica

Caso Ryanair: Misiani annuncia interrogazione parlamentare

Di Redazione18 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Antonio Misiani

Antonio Misiani

BERGAMO — “La questione delle contestazioni fiscali ai lavoratori Ryanair ha del paradossale”. E’ il primo commento del deputato bergamasco del Partito Democratico Antonio Misiani che ha annunciato la presentazione di un’interrogazione parlamentare in materia.

“La compagnia in questi anni ha pagato le tasse in Irlanda, utilizzando un vuoto normativo per scegliersi un regime fiscale più conveniente. Ora che i lavoratori della compagnia operanti in Italia sono stati sottoposti alla normativa italiana, è arrivata la beffa delle tasse arretrate contestate ai lavoratori stessi dall’Agenzia delle entrate” dice Misiani.

Secondo il deputato, “questa vicenda non può certo ricadere sulle spalle dei dipendenti Ryanair. La compagnia deve assumersi le proprie responsabilità, collaborando alla ricerca di una soluzione equa. Per questo motivo presenterò al più presto un’interrogazione parlamentare, per sollecitare al Ministro dell’economia e delle finanze tutti i necessari chiarimenti”.

Sola: Maroni come Berlusconi, niente di concreto

Gabriele Sola BERGAMO -- "La sintonia dell’ex ramazzatore con Berlusconi è testimoniata dallo stile comunicativo: lo stesso del ...

Sel: Vendola a Bergamo il prossimo 25 gennaio

Nichi Vendola BERGAMO -- Il leader di Sel (Sinistra, ecologia e libertà) Nichi Vendola sarà a Bergamo ...