iscrizionenewslettergif
Politica

Pdl Bergamo, Capelli verso la candidatura. Maretta nei laici

Di Redazione16 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Angelo Capelli

Angelo Capelli

BERGAMO — Sono ore concitate dentro il Pdl di Bergamo alla ricerca della quadratura del cerchio per le prossime elezioni regionali. Nella maggioranza del partito sembra farsi largo la candidatura di Angelo Capelli che, dopo aver puntato al nazionale, probabilmente opterà per una corsa al Pirellone.

Capelli è considerato l’unico candidato in grado di prevalere nella sfilacciata maggioranza formigoniano-ciellina del partito. Ma anche sul versante laico non mancano i grattacapi.

Dopo la candidatura di Alessandro Sorte, messa sul tavolo del partito, crescono le quotazioni dell’ex segretario di Forza Italia Gianantonio Arnoldi e di un suo clamoroso ritorno nelle file del Pdl in chiave regionale. Tuttavia, la minoranza laica sta valutando anche altre ipotesi.

Ieri, un incontro a porte chiuse fra sei esponenti dei gruppi laici (assenti Sorte e Paolo Franco) si è chiuso con un sostanziale nulla di fatto. Sul tavolo è stato messo un nome alternativo, accolto con diverso gradimento, per un’area che si dice pronta a votare solo un candidato capace di unire i gruppi e in grado di rappresentarli concretamente, al di là dei singoli rapporti di forza.

Per sciogliere la riserva ci vorranno ancora un paio di giorni di trattative.

Oriani (Pdl) al procuratore: non alzare bandiera bianca

Matteo Oriani BERGAMO -- Continuano le risposte dal mondo politico alle dichiarazioni del procuratore di Bergamo Francesco ...

Perquisite le sedi della Lega. Maroni: attacco elettorale

Roberto Maroni e Umberto Bossi MILANO -- Una notizia di cronaca giudiziaria irrompe sul proscenio della campagna elettorale. La Guardia ...