iscrizionenewslettergif
Esteri

Esplosione all’Università di Aleppo: 82 morti

Di Redazione16 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'esplosione all'Università di Aleppo

L’esplosione all’Università di Aleppo

ALEPPO, Siria — Terribile attentato all’Università di Aleppo, nel nord della Siria. E’ di 82 morti e 160 feriti il bilancio di un esplosione la cui causa non è ancora stata accertata.

Militanti anti-regime sostengono che si sia trattato di un raid aereo, mentre una fonte militare parla di un missile terra-aria lanciato dai ribelli sul campus. Altre fonti dicono che l’attentato è stato provocato da un’autobomba.

L’università di Aleppo è situata in un quartiere controllato dai lealisti. L’esplosione ha danneggiato la facoltà delle Belle Arti e quella di architettura, hanno riferito alcuni studenti sul posto.

L’agenzia Sana precisa che l’attentato è stato compiuto nel primo giorno di una sessione di esami, ma che nell’ateneo sono ospitati anche rifugiati che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni a causa dei combattimenti.

Ed è di almeno 119 il numero dei morti di un’altra tragica giornata di sangue in Siria, secondo un bilancio ancora provvisorio stilato dai Comitati locali di coordinamento (Lcc) dell’opposizione. Tra di loro vi sono otto bambini e sette donne.

Giappone, problemi di sicurezza: sospesi i voli dei Boeing 787

Un Boeing 787 della All Nippon Airlines, sospesi i voli TOKIO, Giappone -- Clamorosa decisione di due compagnie aeree giapponesi. La Japan Airlines e la ...

Londra: elicottero si schianta in centro, due vittime

Il luogo dello schianto LONDRA, Gran Bretagna -- Un elicottero è precipitato alle 8 di questa mattina nel centro ...