iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Parto in analgesia: possibile in 72 strutture su 100

Di Redazione15 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Parto

Parto

Il parto in analgesia è sempre più diffuso in Italia. Tuttavia, solo le strutture con più di 2500 parti annui garantiscono il servizio di anestesia epidurale per il parto 24 ore su 24.

Il 72 per cento dei punti nascita in Italia offre l’epidurale, ma nelle strutture più piccole questo servizio viene garantito nelle 24 ore solo in un caso su 5.

Inoltre, l’84 per cento dei reparti monitorati garantisce il servizio di rooming-in.

Incontinenza post-partum: un aiuto dalla ginnastica

Post partum Per molte donne, dopo il parto, l'incontinenza può diventare un problema serio e imbarazzante. Una ...

Nessun legame tra asma e basso peso alla nascita

Neonata Un basso peso alla nascita non è indicatore di rischio di sviluppo d'asma nell'infanzia. Secondo uno ...