iscrizionenewslettergif
Italia

Val di Fiemme: valanga uccide due scialpinisti

Di Redazione7 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Valanga fa due vittime in Val di Fiemme

Valanga fa due vittime in Val di Fiemme

TRENTO — Una slavina ha travolto e ucciso due scialpinisti in Val di Fiemme.

Le due vittime sono trentini che abitavano non distante. Si tratta di Claudio Ventura, di Carano, del Centro di addestramento alpino della polizia di Moena, e di Antonio Gianmoena, vigile del fuoco di Varena, entrambi intorno ai 40 anni.

I due escursionisti erano partiti la mattina di ieri dal ponte delle Stue, dirigendosi nella valle omonima. I familiari hanno avuto loro notizie per l’ultima volta alle 11 di ieri mattina.

I due scialpinisti si trovavano a Cima Becco. Poi niente più. Alle 20 sono scattate le ricerche.

I due sono stati ritrovati in Val Cadino, sopra il lago della Busa. I soccorritori li hanno individuati grazie all’Arva. Le salme saranno recuperate questa mattina.

Frontale a Darfo: muore cinquantunenne

L'ambulanza DARFO -- Tragico incidente la notte scorsa nei pressi di Darfo. Nello scontro tra due ...

Roso dalla gelosia uccide un dentista, poi si suicida

I carabinieri in azione PAVIA -- Sospettava che la fidanzata lo tradisse con il dentista per il quale lavorava. ...