iscrizionenewslettergif
Bergamo

Nuovo ospedale: oggi il trasferimento degli ambulatori

Di Redazione7 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
ll nuovo ospedale di Bergamo

ll nuovo ospedale di Bergamo

BERGAMO — Prenderà il via lunedì 7 gennaio il trasferimento delle attività ambulatoriali al Papa Giovanni XXIII. Gli utenti prenotati per cui è stato previsto un cambio di sede dal vecchio al nuovo ospedale o un cambio di data sono stati contattati e informati personalmente.

Nello specifico lunedì 7 gennaio verranno attivati al Papa Giovanni XXIII gli ambulatori di Ostetricia e ginecologia, di Neurofisiopatologia, delle Malattie Infettive (che funzionerà nelle due sedi fino alla completa attivazione nel nuovo ospedale il 9 gennaio), delle urgenze di Odontostomatologia e di Oculistica, ad eccezione delle attività del Centro di Ipovisione e di alcune visite, che verranno svolte in Largo Barozzi.

L’8 toccherà agli ambulatori di Patologia neonatale, e il programma di trasferimento proseguirà coinvolgendo le varie specialità per concludersi il 16 gennaio. Da segnalare in particolare la chiusura, l’11 gennaio, della segreteria e degli ambulatori di Ortopedia e Traumatologia attualmente ospitati al Matteo Rota e attivi al nuovo ospedale dal 14 gennaio.

Resteranno in Largo Barozzi:
– la Medicina Nucleare e la Radioterapia, fino a diversa comunicazione.
– il Centro Prelievi, che rimarrà chiuso venerdì 11 e sabato 12 gennaio per consentire le operazioni di trasferimento al Papa Giovanni XXIII, dove l’attività riprenderà lunedì 14 gennaio (ingresso 38, piano terra). Fino a mercoledì 16 gennaio verranno accolti solo gli utenti preaccettati, le richieste urgenti attestate dal medico richiedente, i pazienti in terapia anticoagulante per il tempo di protrombina e i monitoraggi delle terapie antiblastiche. L’attività del Centro Prelievi riprenderà a pieno ritmo e secondo i consueti orari dal 17. Per informazioni sui prelievi contattare il numero 035.269060, attivo dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 16.
– Il CUPS, che sospenderà ogni attività, comprese la richiesta e il ritiro delle copie delle cartelle cliniche, sabato 12 gennaio. Contemporaneamente verranno progressivamente attivati anche i CUP di torre al nuovo ospedale, a cui gli utenti devono rivolgersi per eseguire l’accettazione amministrativa e pagare il ticket prima della prestazione. I referti invece potranno essere ritirati solo al CUP centrale (Ingresso 32, piano terra).
Ricordiamo infine che per le urgenze è attivo il Pronto Soccorso del Papa Giovanni XXIII, a cui i mezzi di emergenza e i pazienti che si auto presentano devono accedere dalla rotonda di Circonvallazione Leuceriano.

Per facilitare gli utenti durante il trasferimento degli ambulatori, all’ingresso del nuovo ospedale dei volontari, riconoscibili dal gilet giallo con l’indicazione “Staff”, aiuteranno gli utenti a prendere confidenza con il nuovo ospedale, fornendo indicazioni e assistenza. E’ attivo anche un Punto informazioni con personale dell’Azienda ospedaliera (ingresso 34-36; in prossimità dell’accesso dalla piazza) e nelle immediate vicinanze ( ingresso 34 lungo l’Hospital Street) è aperto l’Ufficio Relazioni con il pubblico, a disposizione di coloro che avessero bisogno di informazioni specifiche (tel.035/2675010; urp@hpg23.it, dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 12 e dalle 13 alle 15.30).

Treni, addio al Lombardia Express: servizio sospeso

Il Lombardia Express BERGAMO -- Dopo nemmeno 4 mesi di attività il treno Lombardia Express è stato sospeso. ...

Consigli per i single: occhio al look

Consigli per i single: occhio al look BERGAMO -- Per presentarsi al meglio e trovare il partner giusto, abbigliamento e accessori sono ...