iscrizionenewslettergif
Esteri

L’Argentina accusa: armi nucleari alle Falkland

Di Redazione7 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La portaerei britannica "Invincible" alle Falkland

La portaerei britannica “Invincible” alle Falkland

LONDRA, Gran Bretagna — Torna a salire la tensione fra Gran Bretagna e Argentina per le isole Falkland, sperduto arcipelago e avamposto a un tiro di schioppo dall’Antartide.

Giovedì il presidente argentino Cristina Fernandez Kirchner aveva rivendicato le isole Falkland-Malvinas, oggetto di uno scontro armato con la Gran Bretagna nel 1982, pubblicando una lettera sul Guardian.

A stretto giro è arrivata la risposta del premier britannico David Cameron, che ha dichiarato che il Regno Unito sarebbe pronto a combattere, se necessario, per mantenere il controllo delle isole dell’Atlantico.

“Naturalmente lo faremmo e abbiamo forti difese sul posto nelle isole Falkland, che sono essenziali, abbiamo caccia e truppe dispiegati lì», ha spiegato Cameron alla Bbc.

Cameron ha inoltre assicurato che “le nostre difese sono forti come la nostra determinazione”.

“Sono minacce militariste” ha replicato il governo argentino. “L’aggressività delle parole del premier confermano la denuncia fatta dall’Argentina davanti all’Onu sulla militarizzazione del Sud Atlantico e la possibile presenza di armi nucleari da parte della potenza coloniale”, ha precisato il ministero degli esteri in un comunicato.

Disneyland, incidente al trenino: 12 feriti lievi

PARIGI,Francia -- Incidente al un trenino ieri sulla Disneyland Paris RailRoad, la piccola linea ferroviaria ...

Assad: vogliono spartirsi la Siria. Resisteremo

Il presidente siriano Assad DAMASCO, Siria -- "Vogliono spartirsi la Siria. Non possiamo aspettare che altri trovino una soluzione ...