iscrizionenewslettergif
Economia

Spread sotto la “soglia Monti”: volano i titoli bancari

Di Redazione3 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

MILANO — Il differenziale fra i Bund tedeschi e i Btp italiani è sceso finalmente sotto la soglia psicologica dei 284 punti base, portando il rendimento dei Buoni del tesoro italiani a 10 anni in calo al 4,27 per cento.

“Oggi lo spread tra Btp e Bund tedeschi ha finalmente toccato i 287 punti” ha commentato con una certa soddisfazione il premier Mario Monti.

Seduta ampiamente positiva per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha chiuso in crescita del 3,81 per cento a 16.893 punti.

In Borsa a Milano prima seduta dell’anno di forti acquisti per le banche grazie soprattutto all’allentamento della tensione sul mercato dei titoli di Stato.

I marchi del credito hanno trainato tutto il listino milanese, il migliore di giornata in Europa, con la Banca popolare dell’Emilia Romagna salita del 6,31 per cento e Intesa SanPaolo del 5,77. Molto bene anche Ubi (+5,36 per cento), Mediobanca (+4,16), Unicredit (+3,89) e Mps (+3,54). Nel settore finanziario balzo inoltre per Generali (+4,2 per cento).

Carlo Scotti-Foglieni

Nuove tasse in arrivo nel 2013: rifiuti e iva al 22 per cento

Nuove tasse in arrivo nel 2013ROMA -- Mentre gli italiani stanno ancora leccandosi le ferite, economiche s'intende, dell'Imu, ecco spuntare ...

Tasse: nel 2013 pagheremo 585 euro in più

Le tasse cresceranno ancora nel 2013 MILANO -- Il 2013 porterà un aumento significativo delle tasse. Secondo la Cgia di Mestre ...