iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Ubriaco spara dalla finestra col fucile: 3 morti in Svizzera

Di Redazione3 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Spara dalla finestra col fucile: 3 morti in Svizzera

Spara dalla finestra col fucile: 3 morti in Svizzera

GINEVRA, Svizzera — Le stragi con armi da fuoco non sono prerogativa solo degli Stati Uniti a quanto pare. Ier sera nel Canton Vallese, tranquilla Svizzera, un uomo ha fatto fuoco uccidendo tre persone e ferendone altre due.

La sparatoria è avvenuta intorno alle 20:50, nel villaggio elvetico di Daillon, a pochi chilometri dal confine italiano. Lo rende noto la polizia che ha arrestato il killer.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, l’uomo, un trentenne della zona, era ubriaco e avrebbe sparato dalle finestre di casa sua con un fucile d’assalto.

”Tre persone sono decedute sul colpo, mentre altre due sono state portate in ospedale”, spiega la polizia in un comunicato senza rivelare però l’identità del killer, anche lui in ospedale dopo essere stato bloccato dalle squadre speciali.

Ancora ignoti i motivi del suo gesto.

Autostrade: aumenti del 2,9 per cento ma non per tutte

Aumenti del 2,9 per cento nei pedaggi autostradali ROMA -- Gli aumenti ci saranno, ma saranno più limitati e non per tutti i ...

Motoslitta precipita in un burrone di 100 metri: 6 morti

Motoslitta precipita in un burrone: 6 morti TRENTO -- Nuova tragedia in montagna nel giro di poche ore. Dopo la morte di ...