iscrizionenewslettergif
Politica

Barbatrucco: profilo Berlusconi decuplica i seguaci in poche ore

Di Redazione2 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il logo del social network Twitter

Il logo del social network Twitter

MILANO — Come dicevano i Barbapapà? “Resta di stucco è un barbatrucco”. E così accade che nel giro di poco, pochissimo tempo, il profilo Twitter “@Berlusconi2013” riconducile all’ex premier anche se “non ufficiale”, decuplichi in maniera molto sospetta i suoi iscritti.

A ridosso di Capodanno, il profilo contava circa settemila followers. Nel giro di 24 ore è passato a 70mila. Un’avanzata impetuosa che gli esperti non hanno esitato a definire un “tarocco”. Frutto di followers comprati online, pratica peraltro piuttosto diffusa fra chi debba mostrare un largo seguito peraltro inesistente.

Basta un giro in rete per trovare aziende che vendono pacchetti da 6000-7000 followers fasulli a una trentina di euro.

Il caso in questione è addirittura emblematico. Sì perché scorrendo la lista dei followers, facilmente consultabile, spuntano numerosi utenti di origine sudamericana, privi di foto identificativa e senza nemmeno un cinguettio.

Dal Popolo della Libertà, visto l’aria di autogol, si sono affrettati a precisare che il profilo di Berlusconi in questione non è quello ufficiale, bensì quello gestito da un gruppo di “volontari digitali”.

Fermare il declino: Bortolotti fra i candidati in Regione

Umberto Bortolotti BERGAMO -- Sono venti i bergamaschi che correranno alle prossime elezioni  regionali e nazionali nelle ...

Sondaggi, coalizione Monti seconda: superati Pdl-Lega

Mario Monti BERGAMO -- La coalizione guidata da Mario Monti avrebbe in questo momento il 23,3 per ...