iscrizionenewslettergif
Bergamo Readers

Nuovo ospedale: il problema dei marciapiedi

Di Redazione2 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il nuovo ospedale di Bergamo

Il nuovo ospedale di Bergamo

BERGAMO — Vorrei attirare la vostra attenzione sulla pessima mobilità pedonale e ciclabile da e per il nuovo ospedale di Bergamo.

Segnalo innanzitutto che provenendo da via Carducci bisogna percorrere il marciapiede lato Ovest, dopo il passaggio a livello é necessario passare sul marciapiede lato Est (visto che sul lato Ovest non esiste marciapiede anche se ci sarebbe lo spazio per realizzarlo). Dopo 200 metri bisogna nuovamente passare sul lato Ovest. E una volta giunti a questo punto non esiste più un marciapiede e le persone sono costrette a camminare in strada fino all’ingresso.

Tutto questo rappresenta un disagio ed un pericolo (soprattutto al buio) per i numerosi lavoratori/utilizzatori dell’ospedale che percorrono queste strade dalle 6 del mattino fino a tarda sera e che come leggo oggi sui giornali non possono permettersi il parcheggio dell’Ospedale.

Per non parlare della viabilità ciclabile, promessa per il 2013. Troppo tardi per servire l’ospedale più grande della Lombardia!

Andrea Montanari

Nuovo ospedale: 4 trapianti nel giro di due giorni

Dal 14 gennaio apre il centro prelievi al nuovo ospedale BERGAMO -- Quattro trapianti e due donazioni in 38 ore. E’ questo il bilancio che ...

Via anche l’ufficio postale: Crespi d’Adda muore

Crespi d'Adda CRESPI D'ADDA -- Era corsa voce che l'Unesco intendesse togliere il patrocinio a Crespi d'Adda, ...