iscrizionenewslettergif
Economia

Nuove tasse in arrivo nel 2013: rifiuti e iva al 22 per cento

Di Redazione2 gennaio 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nuove tasse in arrivo nel 2013: rifiuti e iva al 22 per cento
Nuove tasse in arrivo nel 2013

ROMA — Mentre gli italiani stanno ancora leccandosi le ferite, economiche s’intende, dell’Imu, ecco spuntare all’orizzonte tre nuove tasse che porteranno la pressione fiscale nel nostro paese al 45,3 per cento, un livello record.

Le nuove imposte guardano soprattutto alla casa e agli investimenti finanziari. Scatta da subito l’Ivie, l’imposta che si paga sul valore degli immobili all’estero, mentre bisognerà attendere marzo per la Tobin Tax sulle transazioni finanziarie.

A caratterizzare l’anno sarà però la Tares, la nuova tariffa sui rifiuti che si preannuncia come un balzello di rilievo: si pagherà da aprile sulla grandezza degli immobili ma manderà in pensione la vecchia Tarsu e assorbirà la Tassa di Igiene Ambientale. Ma a pesare sui portafogli dei contribuenti sarà l’Iva che a luglio vedrà l’aliquota salire dal 21 al 22%.

Non ci saranno comunque solo note dolenti. Da tenere presente che fino a giugno sarà possibile usufruire di maggiori sconti sui lavori di ristrutturazione (dopo la detrazione scende dal 50 al 36%) e scattano i nuovi sconti per i figli a carico.

C’é poi l’aspettativa di un calo delle tasse su famiglie e imprese: il fondo per il calo delle tasse arriva dal 2013 e sarà rimpinguato con la lotta all’evasione che vedrà in campo il nuovo redditometro.

Carlo Scotti-Foglieni

Rincari: in arrivo nuova stangata da 1500 euro

Nuovi rincari, famiglie allo stremo BERGAMO -- Il 2013 comincerà come è finito il 2012. Ovvero con nuovi aumenti delle ...

Spread sotto la “soglia Monti”: volano i titoli bancari

Chiusura molto positiva per la Borsa di MilanoMILANO -- Il differenziale fra i Bund tedeschi e i Btp italiani è sceso finalmente ...