iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Latte materno: via libera ma fino a 4 mesi

Di Redazione31 dicembre 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Allattamento al seno

Allattamento al seno

Il latte materno rappresenta il miglior alimento per i neonati. Esso, lo ricordiamo, fornisce infatti tutti i nutrienti di cui hanno bisogno fin dai primi giorni di vita.

Eppure oggi il British medical journal mette in dubbio l’utilità di un allattamento al seno prolungato oltre i quattro mesi, contrariamente a quanto viene detto da tempo dalle autorità sanitarie.

Secondo le indicazioni dell’Oms, dell’Unicef e dell’Unione europea, tutti i bimbi dovrebbero, ove possibile, essere esclusivamente allattati al seno per i primi sei mesi di vita (o meglio, 26 settimane), per poi continuare fino ai due anni, se possibile.

In controtendenza, gli autori della ricerca sostengono che dopo i quattro mesi il latte materno deve essere alternato a cibi solidi, o il bimbo rischia di sviluppare intolleranze alimentari e una carenza di ferro.

Carenza di vitamina B nei bimbi obesi

Un bimbo sovrappeso I bambini in sovrappeso o obesi hanno più probabilità di avere bassi livelli di vitamina ...

Scoperto come si determina il sesso del bebè

Scoperto come si determina il sesso del bebé Un nuovo studio dell'Università di Ginevra ha cercato di scoprire quali sono i meccanismi che ...